Tornano anche quest’anno i riconoscimenti della Fondazione per l’educazione ambientale (Fee) per molti comuni costieri del Cilento. Con una cerimonia tenutasi il 14 maggio 2013 undici comuni della provincia di Salerno fra cui ben dieci del Cilento hanno conquistato l’ambito riconoscimento  (Agropoli, Ascea, Casalvelino, Castellabate, Centola – Palinuro, Montecorice – Agnone e Capitello, Pisciotta, Pollica – Acciaroli e Pioppi, Sapri, Vibonati – Villammare). Si tratta di una riconferma delle stesse bandiere blu già assegnate agli stessi comuni del Cilento nel 2011, e purtroppo anche quest’anno il comune di Camerota ottiene solo il riconoscimento per l’approdo turistico della frazione Marina di Camerota. Per Capaccio, che aveva presentato la sua candidatura quest’anno, la mancanza di corsi ambientali sembra aver pregiudicato il riconoscimento.

Trovate maggiori dettagli nell’articolo pubblicato da Il Giornale del Cilento.