L’agricoltura di qualità è rappresentata dai presidi di Slow Food che tutelano le alici di Menaica (“menaica” è la particolare rete con la quale si catturano) a Pisciotta, la cacioricotta del Cilento, il carciofo bianco di Pertosa, la soppressata di Gioi e il fagiolo di Controne.

(Per informazioni, www.slowfoodcampania.com e www.presidislowfood.it)